Antonio Rossini

Come capire quando un cane sta per morire

Una delle cose più frustranti del possedere un cane è che la sua durata di vita è molto più breve della nostra.

Raramente un cane vive 20 anni, e la maggior parte di loro non ce la fa. Gli animali più grandi tendono a vivere meno di quelli più piccoli, ma ci sono delle eccezioni perché tutti gli animali domestici sono individuali.

Man mano che il vostro animale domestico invecchia e si avvicina alla morte, potete iniziare a prepararvi per il giorno della sua scomparsa. Questo articolo spiegherà come i cani muoiono di vecchiaia.

Ci sono diversi segnali che ti permettono di capire quando è ora che il tuo cane se ne vada, come ti spieghiamo qui sotto. Cercate questi segni, perché ci sono molte cose che potete fare per rassicurare il vostro animale quando sta morendo.

Come si comportano i cani prima di morire

I cani hanno una serie di sintomi comuni che indicano la morte imminente e questi includono: letargia, perdita di appetito e un desiderio di comfort più del solito.

Dovresti mostrare una speciale compassione per il tuo cane in questo momento e lavorare con il tuo veterinario per assicurarti che stia il più comodo possibile. Questo include decidere se è meglio la fine naturale della vita o l'eutanasia.

Quando ci si prende cura di un animale morente, ci si dovrebbe prendere cura della salute mentale, emotiva e fisica del cane e darsi tutto il tempo necessario per elaborare il lutto.

Segni che il tuo cane sta morendo

Gli animali conservano ancora molti istinti lasciati dalla natura. Pertanto, molti di loro cercano di nascondere il fatto che sono malati.

In natura, i segni di ferite o malattie rendono un animale un bersaglio per i predatori, quindi molti animali domestici cercano naturalmente di non mostrare dolore o segni di malattia.

Questo può rendere difficile determinare se il vostro animale domestico è vicino alla fine della sua vita. Sfortunatamente, spesso non lo saprete finché il vostro cane non sarà molto vicino alla morte.

Tuttavia, ci sono alcuni segni che possono aiutarvi a capire se il vostro animale domestico è vicino alla morte.

Perdita di interesse

Prima che muoia, il tuo cane può iniziare a perdere interesse per ciò che lo circonda.

I giocattoli che una volta amava prendono polvere e forse non salta più su per salutarvi alla porta.

Infatti, questo è spesso uno dei primi (e più strazianti) segni che la qualità della vita del vostro animale domestico sta cominciando a declinare.

La perdita di interesse per cose e attività precedentemente piacevoli è di solito dovuta a diverse ragioni.

In primo luogo, il tuo cane si sente probabilmente più stanco del solito, il che riduce la quantità di tempo che vuole giocare.

Inoltre, può essere doloroso per il tuo cane muoversi molto, specialmente se ha l'artrite o dolori articolari.

Infine, anche se il cane non soffre, i cani vecchi o morenti hanno spesso problemi di mobilità. Può essere particolarmente cauto su un pavimento scivoloso o avere difficoltà a prendere le distanze.

Questi fattori possono far sì che il tuo cane trovi molto più facile stare sdraiato tutto il giorno invece di impegnarsi nelle sue attività preferite.

Depressione

Gli animali domestici morenti spesso sperimentano molti dei sintomi della depressione.

Questo non è necessariamente dovuto al fatto che il cane sa che sta morendo. È più probabile che il cane non si senta bene.

Per esempio, può:

  • Smettere di fare le cose che una volta amava
  • Smettere di rispondere alla tua attenzione
  • Diventare ritirato
  • Cambiare il suo modello di sonno
  • Perde interesse nell'andare a passeggiare o al parco.

Mentre altri casi di depressione nei cani sono trattabili, quando il vostro cane è diventato vecchio e sta morendo può essere difficile da affrontare.

I farmaci sono usati per trattare la depressione in alcuni cani, ma il tuo cane potrebbe non rispondere bene se è molto vecchio. È importante parlare con il vostro veterinario delle opzioni.

Perdita di coordinazione

È molto comune che gli animali domestici perdano la coordinazione quando si avvicinano alla morte. Potrebbero non avere la loro forza muscolare precedente, il che può influenzare il loro equilibrio.

Possono anche avere difficoltà a misurare la distanza, o soffrire di problemi di vista. Questi fattori possono renderli molto più goffi del solito.

Ci sono innumerevoli malattie che possono anche portare alla perdita di coordinazione, compresa la disidratazione. Se il vostro animale domestico ha sintomi gastrointestinali e poi perde la coordinazione, potrebbe essere semplicemente disidratazione.

Ma il fatto che il vostro animale domestico sviluppi più di uno di questi sintomi dovrebbe essere motivo di preoccupazione.

Incontinenza

Quando gli animali domestici invecchiano, spesso perdono il controllo della loro vescica.

Quindi l'incontinenza in sé non è necessariamente un segno che il vostro cane sta per morire. Al contrario, può semplicemente essere parte del normale processo di invecchiamento.

Tuttavia, se l'incontinenza si sviluppa rapidamente, accompagnata dagli altri sintomi di questa lista, potrebbe significare che il corpo del tuo cane sta iniziando a spegnersi.

Ma se il vostro cagnolino ha degli incidenti eppure è ancora saltellante e felice, è probabile che la sua vita non sia ancora vicina alla morte.

Raccomandiamo vivamente di portare il vostro animale dal veterinario se ha perso il controllo della vescica. L'incontinenza può segnalare molti problemi di salute diversi, molti dei quali sono curabili.

Respirazione strana

Prima che un animale muore, le sue normali funzioni corporee possono iniziare a deteriorarsi. Questo può portare a una strana respirazione.

In effetti, questo vale anche per gli esseri umani. Se sei mai stato vicino a una persona morente, potresti avere familiarità con la respirazione irregolare che di solito accompagna le ultime ore di una persona.

Il respiro del tuo cane può essere molto lento o molto veloce. Potrebbe essere normale per un po' e poi diventare affannoso prima di tornare alla normalità. Il vostro cane potrebbe dover lottare per far entrare e uscire l'aria.

Se il vostro animale domestico inizia ad avere problemi di respirazione, dovreste chiamare immediatamente il vostro veterinario, se non l'avete già fatto. Può essere un segno di malattia, che può essere trattato con le giuste cure.

È spesso uno degli ultimi segni che si mostrano quando un cane muore. Tuttavia, può andare avanti per un bel po' di tempo prima che il cane muoia definitivamente.

Letargia estrema

Per molti versi, la letargia è molto simile alla depressione. Anche se possono apparire allo stesso tempo, alcuni animali sperimentano la letargia senza sentirsi depressi.

In ogni caso, un cane raramente si muove molto prima di morire.

Il tuo animale potrebbe non giocare più come prima e probabilmente passerà la maggior parte del tempo sdraiato. Il vostro animale potrebbe rifiutarsi di camminare o ignorare i vostri inviti a giocare.

Naturalmente, la letargia è comune quando l'animale non si sente bene, quindi potrebbe essere semplicemente malato.

Tuttavia, la letargia inspiegabile o la letargia combinata con l'età avanzata e altri sintomi potrebbe essere un'indicazione che il vostro animale sta morendo.

Cambiamento dell'appetito

Molti cani hanno cambiamenti nell'appetito quando muoiono di vecchiaia. Possono anche smettere di mangiare del tutto, il che è molto comune.

Proprio come gli esseri umani, gli animali spesso smettono di mangiare quando non si sentono bene.

Se hanno anche problemi gastrointestinali, il loro appetito può diminuire semplicemente perché non si sentono bene.

Tuttavia, la perdita di appetito non è sempre un segno che il vostro animale sta per morire.

Quasi tutte le malattie - e il semplice stress - possono causare cambiamenti nell'appetito.

Sono i cambiamenti inspiegabili nell'appetito che causano più ansia, ed è di questi che parliamo qui.

Sintomi gastrointestinali

È un po' più raro degli altri sintomi che abbiamo menzionato, ma alcuni cani hanno problemi di stomaco quando sono più vecchi. Questo può includere vomito e diarrea o solo nausea.

Questi problemi intestinali possono svilupparsi per diverse ragioni:

In primo luogo, quando il vostro cane si avvicina alla morte, la sua digestione potrebbe non funzionare bene come prima. Questo può portare a vomito e diarrea.

In secondo luogo, anche l'appetito del vostro animale domestico può essere rovinato, il che può causare nausea (o essere il risultato della nausea). I sintomi gastrointestinali sono associati a un gran numero di malattie diverse.

Data la miriade di cause dei disturbi gastrointestinali, si consiglia vivamente di consultare il veterinario se si nota uno di questi sintomi.

In ogni caso, è importante fornire al tuo cane dell'acqua se ha dei sintomi gastrointestinali. La diarrea può causare disidratazione e la costipazione può derivare dalla disidratazione.

Un desiderio di comfort

Gli animali domestici possono diventare più ossessivi quando cominciano ad avvicinarsi alla morte. Non è probabile che si sentano bene, e alcuni animali cercheranno conforto dai loro proprietari.

Tuttavia, questo è abbastanza raro.

I cani conservano ancora molti dei loro istinti naturali quando si tratta della fine della vita, quindi spesso cercano di nascondere di essere malati - anche ai loro cari.

Inoltre, un cane che soffre di letargia può non avere l'energia per cercare conforto.

Alcuni animali possono anche nascondersi quando la morte si avvicina, invece di cercare conforto. Spesso non vogliono stare intorno ad altre persone quando muoiono, e possono cercare conforto nella quiete del loro letto.

Non è raro che i cani striscino sotto il letto e si nascondano lì prima di morire.

Contrazioni

In età avanzata un cane può perdere il controllo dei suoi muscoli, il che può portare a contrazioni.

Il dolore può anche causare contrazioni, così come alcuni sintomi secondari, come la disidratazione.

Di per sé, gli spasmi non sono sempre un brutto sintomo. Come gli esseri umani, gli animali possono contorcersi quasi senza motivo.

Tuttavia, gli spasmi molto violenti che fanno perdere l'equilibrio all'animale, o gli spasmi che continuano per molto tempo, possono essere un sintomo di un problema più profondo. Se questo è il caso, dovresti vedere il tuo veterinario per escludere una malattia che può essere trattata.

Gengive scolorite

Se gli organi del tuo animale non funzionano come dovrebbero, le sue gengive possono cambiare colore.

Se le gengive del tuo cane sono blu, per esempio, questo potrebbe significare che il suo sangue non sta ricevendo la giusta quantità di ossigeno.

Questo potrebbe essere causato da problemi polmonari o cardiaci e potrebbe essere un sintomo di una malattia grave, come l'insufficienza cardiaca congestizia. Naturalmente, alcune condizioni molto gravi ma curabili come la polmonite possono anche causare gengive blu.

Le gengive bianche o molto pallide sono spesso il risultato di un inadeguato apporto di sangue. Potrebbe essere un segno di perdita di sangue, che potrebbe essere il risultato di un'emorragia interna se il tuo cane non sanguina esternamente.

Oppure potrebbe essere un sintomo di una grave anemia. Potrebbe essere causato da problemi nutrizionali e altre malattie sottostanti.

Le gengive rosso vivo possono anche apparire nei cani che invecchiano e sono spesso il risultato di un colpo di calore. Le gengive diventano rosso vivo quando è troppo caldo, il che può essere causato dalla sua incapacità di controllare la propria temperatura corporea.

Questo colore di gomma è molto più raro di altri quando è un segno che il vostro animale domestico è vicino alla morte, ma è possibile.

Irritabilità

Quando il tuo cane si avvicina alla fine della sua vita, probabilmente non si sente al meglio. Questo può causare che diventi molto irritabile.

Potrebbe reagire inaspettatamente, reagire male a cose che prima tollerava o ringhiare eccessivamente.

Questo è spesso in risposta alla paura e/o al dolore.

Se il tuo cane sta soffrendo, potrebbe aver paura che il contatto gli faccia ancora più male.

Per esempio, potrebbe aver paura che tu stia spingendo nel posto sbagliato.

A causa di questo, il cane può cercare di proteggersi diventando irritabile e un po' sulla difensiva.

D'altra parte, se il vostro cane ha abbastanza energia per essere irritabile, potrebbe non essere così vicino alla morte come temete. I cani che sono molto vicini alla morte sono spesso letargici piuttosto che irritabili.

È sufficiente dire che se notate dei cambiamenti significativi nel comportamento del vostro animale, consultate il vostro veterinario.

Riduzione della temperatura corporea

Con l'età e altri problemi di salute, i cani possono perdere la capacità di controllare la loro temperatura corporea, il che può portare a una perdita di calore.

Quindi i cani che sono molto vicini alla morte avranno una temperatura corporea più bassa del normale.

Ricordatevi di considerare le circostanze: se vivete in un clima più freddo il vostro cane potrebbe semplicemente avere troppo freddo.

In ogni caso, assicuratevi di monitorare la sua temperatura.

Potete anche aiutarlo a stare comodo aumentando la sua temperatura corporea con bottiglie di acqua calda, letti riscaldati e coperte calde.

Come aiutare il tuo cane alla fine: cosa dovresti fare

Quando il tuo cane si avvicina alla morte, ci sono alcune cose che puoi fare per assicurare il suo comfort.

Ricordate che tutti i cani sono individuali. Alcuni dei nostri suggerimenti potrebbero non essere adatti alla personalità del tuo cane, e va bene così. Fate quello che pensate possa far sentire il vostro animale domestico più a suo agio.

Ridurre il dolore

 Il modo più semplice per aiutare il tuo cane a godersi i suoi ultimi giorni è ridurre il dolore il più possibile.

Se il tuo cane ha l'artrite all'anca, per esempio, vorrai tenerlo in una posizione comoda e non farlo muovere troppo.

Potrebbe anche beneficiare di un letto per cani in memory foam.

Con il permesso del vostro veterinario, potete usare antidolorifici da banco che sono sicuri per i cani per alleviare il disagio del vostro cane. Il veterinario può anche prescrivere degli antidolorifici più potenti per aiutare ad alleviare la sua sofferenza.

Di nuovo, lei conosce meglio il suo cane, quindi sarà il miglior giudice di quanto dolore sta provando.

Anche se molti cani finiscono per soffrire un po', una combinazione di farmaci, compassione e buon senso può aiutare il vostro cane a sentirsi più a suo agio.

Mantenere la routine

 I cani amano le routine, quindi è importante mantenerle il più a lungo possibile. Questo allevierà parte dello stress.

Il tuo cane non potrà andare a passeggio quando arriverà la morte. Ma se vi sedete sul divano e vi coccolate ogni giorno alla stessa ora, assicuratevi di continuare questo rituale.

Ad un certo punto dovrai probabilmente sospendere la routine perché il tuo cane non sarà più in grado di portarla a termine. Ma cercate di continuare la routine quotidiana il più a lungo possibile.

Limitare le nuove attività

 Mentre le vecchie abitudini e attività dovrebbero essere continuate il più a lungo possibile, le nuove attività dovrebbero essere generalmente evitate.

Il tuo cane probabilmente non sarà in grado di fare molto comunque e le nuove attività possono causare più stress che bene.

Anche qualsiasi cambiamento importante alla casa o ai dintorni dovrebbe essere messo in attesa. Cercate di mantenere le cose il più possibile familiari in modo che non causino stress inutile.

Rimanere nelle vicinanze

 Il vostro cane beneficerà della vostra presenza durante questo periodo stressante, quindi assicuratevi di essere lì per lui.

Inoltre, dovresti essere lì per aiutare il tuo cane a entrare nella transizione o ad andare in bagno nel modo più indolore possibile.

Il vostro cane può anche recuperare rapidamente, quindi dovreste essere presenti quando questo accade. Se possibile, pianificate di stare intorno al vostro cane per almeno qualche giorno.

Se per qualche motivo non puoi essere presente, chiedi a un membro della famiglia o a un amico che conosce bene il tuo cane di passare del tempo con lui.

Non vuoi che un estraneo si occupi di loro perché questo potrebbe stressare il tuo cane, che è l'ultima cosa che vuoi fare.

Il tuo amico ti ha aiutato in molti momenti difficili nel corso degli anni e questa è la tua occasione per ripagarlo in cambio.

Due decisioni importanti: come finisce e cosa succede dopo

 In prossimità della morte, dovrete prendere due decisioni molto importanti. Di seguito discuteremo ognuno di essi e cercheremo di dare qualche indicazione.

La scelta tra eutanasia e fine naturale della vita

 Alla fine, dovrete prendere una decisione sull'eutanasia o sulla fine naturale della vita.

Non potrete sempre fare questa scelta, perché il vostro cane potrebbe collassare troppo rapidamente per fare il tragitto fino ai veterinari o per chiamare il veterinario a casa.

Tuttavia, in una situazione in cui potreste dover prendere una decisione, dovete essere preparati in anticipo.

Inoltre, rendetevi conto che la vostra decisione potrebbe non essere sempre chiara e che potreste cambiare idea a seconda delle circostanze.

Per esempio, si può decidere di lasciare che il cane muoia naturalmente, ma poi si cambia idea quando la sua sofferenza si estende per diverse settimane. Va bene.

Il vantaggio principale dell'eutanasia è che la morte dell'animale sarà probabilmente rapida e indolore. Il vostro animale perderà conoscenza molto rapidamente durante la procedura, quindi non sentirà nulla.

Tuttavia, probabilmente dovrete viaggiare fino alla clinica veterinaria, il che potrebbe non essere consigliabile se il vostro animale domestico soffre molto.

Fortunatamente, alcuni veterinari fanno visite a domicilio per l'eutanasia, quindi assicuratevi di chiedere. C'è una tassa per l'eutanasia a domicilio, ma di solito non è molto costosa.

La morte naturale può avvenire nel comfort della propria casa, ma può essere un processo lungo. Può anche essere difficile da guardare.

Alcuni animali domestici muoiono nel sonno senza molto dolore, ma molti non lo fanno. Se non ti piace l'eutanasia, questo metodo può causare meno senso di colpa.

Tuttavia, ci possono essere anche sentimenti di colpa per non aver posto fine alle sofferenze dell'animale prima.

La verità è che spesso non c'è una risposta facile, e prendere questa decisione è spesso una grande sfida per i proprietari di animali domestici.

Gli animali che beneficiano maggiormente dell'eutanasia sono quelli che hanno difficoltà a respirare, che sono chiaramente stressati e con un dolore grave e incontrollabile. L'eutanasia può essere la scelta più compassionevole anche in molte altre situazioni.

La decisione dipende interamente da voi.

Assicuratevi di considerare la personalità del vostro cane. Ad alcuni non dispiace andare dal veterinario, mentre altri odiano uscire. Alcuni possono avere un grande dolore mentre altri possono gestirlo facilmente con i farmaci.

Non c'è una risposta "giusta", quindi devi solo cercare di prendere la decisione migliore per il tuo animale.

Cremazione o sepoltura: cosa farete quando morirà il vostro animale domestico

  Anche se può essere difficile, dovreste anche pensare a cosa fare quando il vostro animale domestico muore. Le due opzioni più comuni sono la sepoltura e la cremazione.

Se avete un terreno e il vostro cane è più piccolo, la sepoltura è probabilmente l'opzione migliore.

Tuttavia, in molti casi la cremazione dell'animale è anche un'opzione. Questa opzione è ottima per i cani di grossa taglia dove la sepoltura può essere difficile.

Alcuni proprietari trovano molto sgradevole seppellire un cane. In questo caso, si può prendere in considerazione anche la cremazione.

Se decidete di cremare il vostro cane, potete fare molte cose diverse con le sue ceneri per creare un ricordo duraturo.

Puoi metterlo in un'aiuola, seppellirlo sotto una pietra commemorativa, metterlo in un'urna, metterne una parte in un medaglione o in un'altra decorazione commemorativa.

Molti proprietari spargono le ceneri in luoghi che sono stati speciali per i loro animali domestici.

Cosa succede nella clinica veterinaria

Se decidi di eutanasia il tuo animale e non è possibile una visita a domicilio da parte di un veterinario, dovrai andare in una clinica veterinaria.

Questo può essere frustrante, quindi potresti voler portare con te degli aiutanti.

I cani grandi possono avere bisogno di qualcuno che li tenga in macchina, quindi l'aiuto umano può essere molto prezioso.

L'eutanasia è spesso effettuata molto rapidamente e senza dolore. Ma è necessario chiamare in anticipo e prendere un appuntamento.

Di solito l'appuntamento viene preso la sera tardi o la mattina presto, quando l'ufficio non è affollato. La maggior parte dei veterinari lascia il tempo di salutare l'animale dopo la somministrazione delle iniezioni.

L'unico dolore che il vostro animale domestico sentirà è la puntura dell'ago, che non è più doloroso di una normale iniezione. Il vostro animale si addormenterà e non si sveglierà più.

È un processo molto calmo e avviene molto rapidamente. Molte persone perdono coscienza in pochi secondi, proprio come accade quando si riceve un anestetico prima di un'operazione.

Il vostro animale domestico può avere degli spasmi dopo la procedura, ma questi sono solo attività nervose residue e riflessi.

Ricordati di prenderti cura di te stesso

Perdere un animale domestico è sempre difficile. Indipendentemente da come sia finita la vita del vostro animale domestico, è probabile che abbiate il cuore spezzato. Quindi ricordatevi di prendervi cura di voi stessi durante questo periodo turbolento.

Ricordate le seguenti cose quando siete in lutto per un animale domestico perso:

- Comprendi che il dolore si presenta in molte forme e puoi sperimentare una varietà di sentimenti durante questo periodo. Questo è normale. Accettate i vostri sentimenti e capite che sono una parte naturale del processo.

- Esprimete il vostro dolore in qualsiasi modo vi sentite a vostro agio. Se ti piace scrivere, puoi scrivere di questo. Alcune persone trovano anche che creare libri fotografici o commissionare un ritratto di animali domestici sia un'attività utile per il lutto.

- Attingi ai tuoi amici e alla tua famiglia. Discutere i propri sentimenti con i propri cari è un ottimo modo per elaborare le proprie emozioni. Non c'è un modo giusto per esprimerli, ma è probabile che tu guarisca più rapidamente se affronti il tuo dolore in modo attivo.

- Comunicare con coloro che hanno perso un animale domestico. Ci sono hotline, forum e numerosi gruppi di social media dove puoi condividere i tuoi sentimenti con altri che hanno vissuto la stessa esperienza di recente. Ci sono anche organizzazioni no-profit dedicate ad aiutare le persone ad affrontare la perdita di un animale domestico.

- I rituali possono essere particolarmente curativi, quindi approfittatene. Potreste pensare a un funerale quando seppellite il vostro animale, o a una cerimonia simile quando disperdete le sue ceneri. Alcune persone possono trarre particolare beneficio da un rituale che crea una sorta di memoriale, come piantare un albero.

- Cercate di attenervi il più possibile alla vostra routine quotidiana. Questo fornirà una certa normalizzazione nella vostra vita, che può essere molto utile durante questo periodo. Inoltre, se avete degli animali domestici, mantenere una normale routine quotidiana eviterà loro di sperimentare uno stress inutile.

- Prenditi cura di te stesso fisicamente. Mangiare cibi sani, fare esercizio, ricordarsi di fare la doccia e bere molti liquidi. Questo vi aiuterà a sentirvi meglio.

Perdere un animale domestico è incredibilmente difficile, ma vi promettiamo che il tempo vi aiuterà.

Potrebbero volerci alcune settimane o mesi prima di iniziare a sentirsi meglio, ma alla fine arriverà un momento in cui potrete ricordare il vostro amato animale domestico con più gioia e meno tristezza.

Perdere un animale domestico è certamente difficile, ma speriamo che le informazioni e i consigli di cui sopra aiutino te e il tuo cane a superare il processo un po' più facilmente.

Fidati del tuo istinto durante questo periodo e cerca di rendere la transizione il più facile possibile per il tuo animale.

Hai già perso un animale domestico? Sentitevi liberi di condividere i vostri pensieri ed esperienze nei commenti qui sotto.

Inoltre, sentitevi liberi di condividere i vostri ricordi preferiti o qualsiasi altra cosa che possa aiutarvi a sentirvi meglio o dare conforto ad altri che affrontano questo difficile problema.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}