Antonio Rossini

Larve di mosca in un cane

Se avete mai visto un buco nella pelliccia del vostro cane e vi siete chiesti cosa sia, potreste essere preoccupati per la Cuterebrosi. La cutterbrosis è un tipo di mosca botanica canina che depone le uova sulla pelle e sul pelo dei cani. Le uova si schiudono e le larve scavano nella pelle, nutrendosi del fluido tissutale prima di fuggire dall'animale ospite. All'inizio si noterà un nodulo infiammato sotto la pelle del cane. La botofiria nei cani forma un grande buco nella pelle dell'animale, che può allarmare i proprietari. Se siete preoccupati che questo possa accadere al vostro cucciolo o se volete saperne di più su come la coterobrosi colpisce i cani, leggete il nostro articolo qui!

Cosa sono le verruche nei cani (Cuterebrosis)?

La coterebrosi (verruche) è un'infestazione dei mammiferi con le larve di Coterebrosis botrytis, che sono un normale parassita di roditori e conigli. La Cutterbrosis è una specie di verme dei porci diffusa in tutto il Nord America.

 Come si infettano i cani con la Coterobrosi?

I Botflies adulti depongono le uova all'ingresso delle tane di roditori e conigli durante i mesi estivi. Le uova sono stimolate a schiudersi dal calore del corpo dell'animale quando entra nella tana. Le larve si attaccano alla pelliccia dell'animale e penetrano attraverso qualsiasi apertura. Le larve migrano attraverso il corpo dell'ospite e di solito finiscono nei tessuti sotto la pelle. Dopo circa 3-4 settimane, la larva forma un'escrescenza visibile (verruca) con un'apertura respiratoria esterna. Una volta completato lo sviluppo, la larva esce dall'ospite e si impupa al suolo.

I cani possono essere infettati dal contatto con la larva della mosca botanica che si trova nelle tane dei conigli o dei roditori. I cani curiosi annusano e infilano la testa nelle tane, provocando la trasmissione e la conseguente infezione. La larva può entrare nel corpo attraverso la bocca, il naso, le ferite o qualsiasi altra apertura.

 Sintomi a cui prestare attenzione se si pensa che il proprio cane abbia le coterebre

La via di migrazione larvale determina la presenza o meno di anomalie nei cani con coterebriasi. La migrazione sotto la pelle è abbastanza tipica e porta alla formazione di verruche ed eventualmente a un'infezione batterica secondaria. Sotto la pelle si può notare un piccolo nodulo con un'apertura (un foro di respirazione). Le verruche di Botrytis si trovano più comunemente sulla testa e sul collo dei cani. Le larve possono essere viste anche attraverso il foro di respirazione. Se una larva di mosca botanica penetra nel naso e nel sistema respiratorio, i sintomi tipici di un cane infetto sono starnuti, secrezione nasale e tosse.

 Quali sono i trattamenti disponibili per i cani con larve coterebrali?

Se le larve si trovano in un'area accessibile, il trattamento principale consiste nel rimuoverle. Le vie aeree vengono delicatamente dilatate chirurgicamente in modo da poter rimuovere le larve in un unico pezzo. La reazione da corpo estraneo, l'infezione secondaria e la formazione di ascessi possono derivare dalla rimozione incompleta della larva durante l'intervento chirurgico.

Se la posizione della larva di cimice è inaccessibile all'intervento chirurgico, il veterinario prescriverà farmaci antiparassitari come l'ivermectina. È importante che la difenidramina sia prescritta prima e durante l'assunzione di farmaci antiparassitari per evitare una reazione allergica alla larva morente.

 Consigli di prevenzione per tenere il cane al sicuro dall'infestazione di larve di mosca botanica

Tenere i cani lontani dalle tane di conigli e roditori è la migliore prevenzione. Se vivete in un'area in cui i mosconi sono comuni, controllate regolarmente il pelo del vostro cane per verificare la presenza di grumi o rigonfiamenti. Se trovate un nodulo, chiedete al veterinario di esaminarlo per vedere se si tratta di una verruca causata dalla Cotterbrosi.

I cani possono essere infettati dalla larva della Botrytis, presente nelle tane dei conigli o dei roditori. Si può notare un piccolo nodulo sotto la pelle con un foro (un foro di respirazione). Se il cane è infettato dalla mosca botanica, i sintomi tipici sono starnuti, secrezione nasale e tosse. La migliore prevenzione contro l'infezione da Botfly è tenere i cani lontani dalle tane di conigli e roditori!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}