Antonio Rossini

Eutanasia gatto

I gatti non hanno la stessa durata di vita degli umani. L'eutanasia - semplicemente, una "sepoltura dolce e veloce" - è qualcosa a cui nessun proprietario di gatti vuole pensare, ma è una scelta che molti proprietari di gatti devono fare prima o poi.

Quando è il momento giusto per dire addio al mio gatto?

Spesso è difficile sapere come si sente veramente il tuo gatto, quindi è importante parlare con il tuo veterinario, la tua famiglia e gli amici.

Tu e la tua famiglia conoscete il tuo gatto meglio di chiunque altro. Quindi, anche se è difficile, cerca di prendere una decisione basata sugli interessi del tuo gatto.

Spesso ci sentiamo in colpa se mettiamo a dormire i nostri animali troppo presto o troppo tardi, ma queste sono reazioni normali quando siamo in lutto e non sei solo in questi sentimenti.

A cosa fare attenzione

Quando vai dal veterinario, li sentirai parlare della "qualità della vita" del tuo animale. Questo è un termine che usano per capire quanto siano in grado di godersi la vita senza dolore o sofferenza.

I segni che il tuo gatto sta soffrendo e potrebbe non avere più una buona qualità di vita possono includere

  • non mangiare o bere
  • vomito
  • difficoltà a respirare
  • evitare il contatto fisico
  • stare seduto o sdraiato in una posizione insolita
  • tremare eccessivamente
  • piangere
  • disorientamento o confusione
  • non voler uscire
  • rifiuto di entrare dal giardino
  • cambiamento nelle abitudini di toilette o incontinenza (fare la pipì o pasticciare sul pavimento dove di solito non la farebbe)

Il mio gatto ha una malattia a lungo termine, come faccio a sapere quando è il momento giusto?

Vivere con un gatto anziano o malato terminale può essere emotivamente e finanziariamente estenuante. Spesso c'è un grande impegno di tempo nelle cure.

Valutare il dolore a lungo termine del tuo gatto può essere difficile, anche per il tuo veterinario. I gatti non sempre mostrano il dolore piangendo o guaendo e tendono invece a cambiare i loro comportamenti naturali per far fronte al dolore (come dormire più del solito).

Se speri in un miglioramento delle condizioni del tuo gatto, stabilire un limite di tempo può essere un'opzione sensata.

Purtroppo, pochi gatti muoiono pacificamente nel sonno a casa. La maggior parte raggiunge un punto in cui la qualità della vita è scarsa e si deve prendere una decisione per l'eutanasia.

 Come mi devo preparare per far addormentare il mio animale?

Una volta che hai preso la decisione, può prendere il suo pedaggio emotivo. Per aiutarti a superare quello che può essere un momento difficile, potresti prendere in considerazione

  • prendere del tempo libero dal lavoro per elaborare ciò che è successo
  • spiegare la situazione alla receptionist del veterinario quando prendi l'appuntamento - spesso puoi scegliere un momento tranquillo per la tua visita all'ambulatorio
  • portare con sé un amico o un membro della famiglia per avere un sostegno
  • chiedere una visita a domicilio - alcuni veterinari saranno d'accordo con questo se preferisci

 Cosa succede se il mio gatto è già sotto anestesia?

Se il tuo gatto è già sotto anestesia, anche se può essere difficile, può essere più gentile accettare l'eutanasia senza svegliarlo.

Se il tuo gatto è già ricoverato e non è sotto anestesia, allora puoi chiedere di visitarlo e dirgli addio se vuoi.

 Cosa succede durante l'eutanasia?

Alcuni degli eventi descritti di seguito possono essere difficili da vedere, ma ricorda che il tuo gatto perde rapidamente conoscenza e da quel momento in poi non può più sentire dolore.

Prima che il tuo gatto venga addormentato, il veterinario di solito ti farà firmare un modulo di consenso. Una volta fatto questo, inizierà il processo.

  • L'eutanasia viene solitamente eseguita iniettando una dose eccessiva di anestetico nella vena della zampa anteriore, anche se l'iniezione può essere fatta anche in altre zone del corpo
  • Il tuo gatto sarà tenuto da un'infermiera e gli verrà tagliata una piccola parte di pelo. Tutto ciò che il tuo gatto sente è una piccola puntura dell'ago - poi l'iniezione è indolore.
  • Potrebbe emettere un piccolo grido quando viene fatta l'iniezione - come per tutti gli anestetici, c'è una breve sensazione di vertigine quando il farmaco fa effetto
  • L'incoscienza segue entro pochi secondi, spesso prima che l'iniezione sia finita
  • La morte avviene entro un paio di minuti quando il cuore smette di battere. Potrebbe volerci un po' di più se l'animale è molto malato o ha una cattiva circolazione.
  • Nei pochi minuti dopo che il tuo gatto è morto potresti vedere degli spasmi o sentire dei respiri. Questi non sono segni di vita; sono riflessi che si verificano naturalmente quando un gatto muore.
  • Gli occhi di solito rimangono aperti e la vescica a volte si svuota

Dovrei rimanere con il mio gatto durante l'eutanasia?

Questa è interamente una tua scelta, ma spesso sentiamo che è confortante per i proprietari sapere che erano con il loro animale domestico alla fine.

A causa dello stretto legame che hai con il tuo gatto, anche lui può trovare conforto nel sapere che sei lì con lui.

E se non posso restare?

Cerca di non sentirti in colpa se ti senti impossibilitato a guardare - se sei sconvolto o in preda al panico, questo potrebbe turbare il tuo gatto.

Se senti di non poter assistere, i veterinari e le infermiere veterinarie faranno tutto il possibile per accudire e confortare il tuo gatto mentre muore.

 Cosa succede se il mio gatto ha paura del veterinario?

Se il tuo gatto è agitato o irrequieto, il veterinario potrebbe dargli prima un sedativo. Questo lo farà sentire rilassato e meno preoccupato di essere manipolato dal veterinario. Può rendere più difficile trovare una vena e l'iniezione può funzionare più lentamente, ma questo non gli causerà alcun dolore, perché sarà intorpidito dal sedativo.

E' possibile effettuare l'eutanasia a casa?

La maggior parte dei veterinari sono disponibili ad effettuare l'eutanasia del gatto in casa, come peraltro a volte scelgono di effettuare le visite a domicilio, per favorire il benessere del gatto e visitarlo in un ambiente familiare.

Quando si tratta di eutanasia a domicilio, ci sono molte alternative disponibili. La prima è il tuo veterinario di quartiere.

Dato che hanno una sede fisica, diversi ospedali veterinari possono assegnare un veterinario a casa tua se lo ordini.

Le agenzie veterinarie che inviano veterinari per offrire ricovero ed eutanasia a domicilio per gli animali domestici sono un'altra scelta. Una società ha un'impronta nazionale, mentre le altre sono più focalizzate su un livello statale o locale.

Perché l'eutanasia del gatto può essere eseguita a casa?

È meglio praticare l'eutanasia del gatto a casa? Credo di sì, ma dovreste consultare qualcuno che conoscete e di cui vi fidate e che è passato attraverso il processo.

Se incontrate qualcuno che ha avuto sia un'eutanasia in un ospedale veterinario che un'eutanasia a casa, il vostro punto di vista è molto migliore.

Se hai bisogno di maggiori dettagli, visita le pagine dell'ospizio per animali domestici menzionate sopra o contatta i loro rappresentanti del servizio clienti.

Ci sono anche molti articoli online che puoi leggere. Tutte le persone con cui ho parlato che hanno avuto una procedura di eutanasia in casa hanno detto che la faranno ancora a casa in futuro.

 Eutanasia gatto fai da te?

L'eutanasia di un gatto a casa è generalmente una buona idea, poiché il gatto si sentirà più sicuro e meno timoroso in un ambiente familiare e con il suo proprietario. Ma è meglio lasciare il processo di eutanasia al veterinario e non farlo da soli.

E il veterinario deve fare attenzione quando ne sceglie uno. Anche a casa, quando un gatto viene sottoposto a eutanasia, il primo passo dovrebbe essere quello di immergerlo in un anestetico completo - il tipo usato in chirurgia - e solo allora applicare un'iniezione di un farmaco che fermerà le funzioni vitali del gatto.

Le informazioni sui principi di qualsiasi farmaco per l'eutanasia possono essere trovate su internet. È importante notare che non sarete in grado di trovare il miglior farmaco per il vostro cane da soli, senza alcuna conoscenza speciale dell'anatomia e della fisiologia del gatto, e calcolare la dose ottimale. Se volete assicurarvi che il vostro gatto muoia senza dolore e in pace, è meglio affidare la procedura a uno specialista.

Cosa succede dopo l'eutanasia del gatto?

Dopo che il tuo gatto è stato addormentato, ti verrà chiesto cosa vorresti fare del suo corpo.

Puoi scegliere tra:

  • cremazione - di solito si tratta di una cremazione in comune con altri gatti, ma puoi organizzare la restituzione delle ceneri individuali, anche se questo può essere costoso
  • sepoltura - ci sono cimiteri per animali domestici di cui i veterinari di solito hanno i dettagli, oppure si può portare il corpo a casa per seppellirlo. Ma assicuratevi di parlare con il vostro veterinario perché ci sono alcune regole che dovrete conoscere su dove vi è permesso legalmente di seppellirlo.

Se siete indecisi, i veterinari possono solitamente conservare il corpo mentre voi considerate le vostre opzioni.

Come posso sostenere i miei figli nella perdita di un animale domestico?

Per i bambini può essere particolarmente sconvolgente perché potrebbe essere la loro prima esperienza di morte. I bambini hanno bisogno di sostegno anche se non sono esteriormente turbati.

Parlate loro onestamente di quello che sta succedendo e, per quanto possibile, coinvolgeteli nel processo decisionale.

Per saperne di più su bambini e perdita di un animale domestico 

È normale sentirsi sconvolti?

Quando torni a casa, preparati a sentire la casa vuota. All'inizio sarà difficile, ma prendi ogni giorno come viene, cerca di fare tesoro dei tuoi ricordi e parlane con la famiglia e gli amici.

È del tutto naturale sentirsi sconvolti quando il tuo gatto muore. Dopo tutto, il tuo gatto è un amato membro della famiglia.

La prima cosa è non sentirsi in imbarazzo nel mostrare le proprie emozioni - i veterinari si aspettano che tu sia sconvolto. Ci vuole tempo per superare la perdita di una persona amata e, sebbene le reazioni siano diverse, spesso proverai un misto di cose, come

  • tristezza
  • solitudine
  • rabbia
  • senso di colpa
  • dubbio

Anche se è naturale, cerca di non sentirti in colpa o incolpare te stesso - la decisione dell'eutanasia viene presa tenendo a cuore gli interessi del tuo gatto per evitare che soffra.

Alcune persone si ritrovano a chiedersi se hanno fatto la cosa giusta. È normale sentire qualche dubbio, anche se questo si attenuerà col tempo.

Quanto costa l'eutanasia al gatto?

In generale, l'eutanasia di un gatto costa tra i 50 e i 130 euro, a seconda di molti fattori: il peso dell'animale, i servizi accessori offerti e se l'eutanasia viene eseguita in una clinica o a casa.

Spero di avervi fornito informazioni utili sull'eutanasia del gatto in questo articolo, purtroppo non è un argomento felice, ma capita spesso di dover prendere questa difficile decisione.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}